8 passi per creare infoprodotti

Ecco gli 8 passi per creare infoprodotti facili da vendere in qualsiasi mercato!

Molti dei cosi detti esperti di marketing parlano sempre delle loro teorie...
Io sono più propenso al modellamento.


Quando trovo qualche esperto che ha qualcosa che voglio, semplicemente osservo e modello quello che fa, non quello che dice. 


Questa sequenza in 8 passi è il risultato di tale modellamento e ed è la stessa che applicano tutte le persone di successo la fuori, per far scoppiare i propri business (in tutti i sensi).


Seguila e vedrai impressionanti cambiamenti con i tuoi clienti e con tutto il tuo business. Non devi far altro che usarla anche tu. 


Ti suggerisco di memorizzarne i singoli passaggi e imprimerli nella tua mente fino a che non la ricordi alla perfezione (nota: se sei esperto i primi 4 passi saranno per te scontati..ma i restanti 4 potrebbero rivelarti interessanti spunti a cui non avevi pensato) - Eccoti gli 8 punti...


Step #1 (Il mercato)

Anzitutto hai bisogno di prendere di mira un mercato. 


Ci sono due modi di agire:

  1. Il primo è puntare a un mercato dove hai possibilità di promozioni multiple, deve c'è già una bella domanda e un vasto assortimento di prodotti online che si stanno vendendo bene. Pensa al "perdere peso", "relazioni con l'altro sesso" , "business", "salute" .. ecc. 
  2. Il secondo sistema è puntare a un mercato di cui hai buona conoscenza e che anche ti appassiona. Comprendere i bisogni intimi di un mercato ti colloca in una migliore posizione per vendere qualcosa alle persone che ne fanno parte.

Inoltre avere passione per i temi specifici di questo mercato ti garantisce una buona motivazione e persistenza nel tempo. Puoi usare il "Google keyword tool" per verificare la domanda e fare eventuali scelte strategiche.


Step #2 (Le Fondamenta)
Hai bisogni di un dominio, di un hosting e di un autoresponder. 

 
Avrai sempre bisogno di questi strumenti per il resto dei tuoi giorni se decidi di intraprendere la strada dell' Online Marketing. Per l'hosting uno dei servizi che uso maggiormente è Bluehost.com, dove registro anche i mie domini. Per l'autoresponder uso solo e soltanto uno strumento, Aweber, e dovresti farlo anche tu... 


Ci sono in effetti poche alternative tutt'ora a questo potente programma, niente che si avvicini minimamente alle potenti funzioni di marketing in esso implementate. 


Ok, questo è proprio l'essenziale, senza questi strumenti e tools online semplicemente non puoi costruire "assolutamente niente" e nessun business auomatico o semiautomatico ti sarà possibile.


Step #3 (Il Blog)
Apri un blog e inizia a pubblicare ottimo e solido contenuto per la tua nicchia di mercato. 

Perchè?
Perchè in contenuto attira traffico dai motori di ricerca, link da altri siti, traffico da passaparola, ecc. Inoltre più scrivi e più inizi ad affermarti come "qualificato" nella tua area di competenza. Il miglior tipo di blog che ti suggerisco di creare è su piattaforma "WordPress"


Continuando a pubblicare contenuti su base settimanale, e continuando a scrivere ottimi articoli (almeno uno a settimana) - la popolarità del tuo blog inizierà ad aumentare, e con essa anche il tuo personal brand


Step # 4 - La Lista
Inizia a costruire una lista fin dal primo giorno, fallo incoraggiando i visitatori a iscriversi ai tuoi aggiornamenti direttamente con un form posizionato sul blog in alto a destra. 


Dunque invia le prime email ai tuoi iscritti, consegna ottimi contenuti gratuiti, invia gli articoli via email, e ogni tanto alcuni contenuti esclusivi e senza vendere nulla inizialmente. 


Incoraggia gli iscritti a commentare i tuoi articoli, cerca di creare un dialogo, crea discussioni interessanti, ricava feedback.


Step # 5 -La Squeeze Page
Contemporaneamente, mentre curi il blog e i contenuti, avrai bisogno di creare un sistema rapido per acquisire contatti e aumentare gli iscritti alla tua lista in tempi brevi.


Dunque mentre il blog si indicizzerà gradualmente e inizierà a ricevere link spontanei e passaparola da altri siti e dai canali social, parallelamente hai bisogno di acquistare traffico con pubblicità Pay per Click per aumentare i lead in maniera mirata.


E' dunque il momento di creare quella che si definisce una pagina cattura nomi, o cattura contatti (Squeeze page), per ottimizzare il processo di acquisizione clienti e renderlo più facile e veloce possibile (vedremo piu' avanti come). 


Incoraggerai i visitatori a iscriversi alla tua lista offrendo non semplicemente l'iscrizione alla newsletter ma un omaggio gratuito immediatamente scaricabile subito dopo l'iscrizione. Per questo ti servirà una squeeze page, dove condurre tutto il traffico dai canali a pagamento. 


Avrai anche bisogno di creare un ottimo report gratuito che darai gratis al visitatore in cambio dell'indirizzo email. Qui fa attenzione...


Il report rappresenta la tua prima offerta, un offerta gratuita, e non deve essere più lungo di 10 pagine.. Deve essere utile, controverso, innovativo, oppure un misto di tutte e 3 queste cose.


Puoi scriverlo da te, oppure fartelo scrivere, oppure comprare i diritti di marchio privato (PLR) di un buon report della tua nicchia.


E' determinante che il tuo report sia di grande qualità, perchè vuoi subito farti percepire come esperto del tuo campo, e vuoi che i tuoi iscritti sappiamo fin da ora che invierai loro solo materiale di alto livello, che sarà di loro interesse. 


Questo report è la parte più importante di tutto il processo. 


È importante scrivere un report che tratti e dibatta sulle problematiche, le necessità e bisogni comuni che una grande porzione delle persone del tuo mercato sta affrontando.


Il titolo del report è anche molto importante.


È la prima cosa che vende il tuo contenuto. Quali di questi due titoli ti colpisce maggiormante?

"erbe per abbassare la pressione arteriosa.."

oppure..


"Segreti e rimedi per abbassare la pressione arteriosa
con le erbe naturali che le case farmaceutiche non
vogliono farti conoscere..."


Step #6 -il percorso dell'iscritto
Ok a questo punto stiamo crackando il sistema, so che ci stai vedendo più chiaro.. dunque cosa succede all'iscritto che si è appena registrato alla tua lista? 


Imposterai il tuo autoresponder in modo da indirizzarlo verso una pagina che gli suggerisce di confermare il suo indirizzo email e di controllare la sua casella di posta elettronica per poter scaricare l'omaggio promesso. 


Contemporaneamente puoi già piazzare dentro questa pagina un'offerta gratuita che rimanda a un prodotto facile da vendere in affiliazione (ovviamente accertati che sia connesso col materiale del tuo report e che possa essere di interesse per il tuo pubblico).

Se hai dubbi su come si fa questa operazione guarda l'intero processo direttamente qui (iscriviti e osserva come io stesso applico queste tecniche).


Questo è il modo piu facile di ricavare soldi rapidi dai tuoi iscritti ancora prima che inizino a ricevere le tue sequenze email.


Dunque una volta che il tuo prospect ha confermato il proprio indirizzo email, riceverà il link alla pagina di scarico del tuo report gratuito. 


Anche qui le possibilità di monetizzazione sono multiple:


Puoi posizionare un'altra offerta gratuita subito sotto il link di download del tuo report, relativa a un "altro" prodotto utile che possa essere di interesse per il tuo iscritto.


Come vedi hai già aggiunto 2 canali automatici di profitto alla tua lista, e ancora prima che i tuoi visitatori inizino a ricevere le tue emails.


Ma andiamo avanti.. siamo solo all'inizio

Step #7 -Il Sondaggio
Dopo aver accumulato un certo numero di iscritti (e iniziato a vedere i primi soldi), invia un sondaggio a tutta la tua lista e chiedi loro che cosa stanno cercando e quale problema hanno urgente bisogno di risolvere. 


Usa le loro risposte per ricavare idee e stilare una lista di potenziali prodotti da poter vendere loro e che rispondano ai loro bisogni reali.


In seguito puoi anche lanciare un secondo sondaggio, fornendo loro i titoli e una breve lista dei potenziali prodotti, e dunque chiedergli quale potrebbe essere il loro favorito.


Step #8 -Crea il Tuo Prodotto

Crea un prodotto basato sui feedback dei tuoi lettori.. aggiungi contenuto, continua a pubblicare informazioni di valore sul tuo blog, e continua a stimolare gli iscritti a lasciarti feedback utili, e a commentare gli articoli. 


Quindi vendi loro questo prodotto che risponderà ai loro bisogni e necessittà. 

Inoltre, molto importante, posiziona il prodotto a un prezzo basso, non vuoi sparare tutto a palla come fanno alcuni GURU. 


Lascia perdere questo per ora. 


Dunque, una volta fatte le prime vendite e ottenuto un buon ROI, ripeti il processo di nuovo: Crea una nuova squeeze page, su un argomento correlato, crea un nuovo sondaggio, e ripeti, ripeti...
per poi passare alle fasi successive...


E questo è solo una piccola parte di ciò che puoi fare...